La fuga dalla City

A quanto pare è cominciata la grande fuga dalla City di Londra. Centinaia di avvocati e di broker stanno scappando dal centro finanziario della città per il timore della Brexit.

Gli avvocati del mondo degli affari si stanno registrando presso il foro di Dublino per poter continuare ad esercitare la loro professione a livello Europeo. Infatti, per poter continuare a svolgere il loro lavoro davanti alla Corte Internazionale dell’Aia, per esempio, gli avvocati devono essere registrati presso un paese della comunità europea. Dunque con la Brexit gli avvocati inglesi verrebbero tagliati fuori.

Caso diverso per i broker e investitori che invece di Dublino cercano Parigi (o anche Francoforte). Se all’inizio della presidenza di Hollande numerosi banchieri e investitori francesi sceglievano Londra come città dove svolgere le loro attività (a causa dell’alta tassazione imposta dal governo) adesso la situazione si è ribaltata. Dunque ora non sarà più la City il centro finanziario d’Europa ma saranno Parigi e Francoforte a contendersi lo scettro.

bank_of_england_building_london_uk_-_diliff

Ultima notizia negativa, l’inflazione continua a crescere. Tutta l’economia inglese sta lentamente cambiando.

Post Author: The Italian Zone

Leave a Reply