Theresa May vuole mantenere un ruolo forte nell’EU

Theresa May ha partecipato alla prima riunione al parlamento Europeo per la prima volta da Prime Minister e subito ha scatenato la rabbia degli altri componenti del summit.

Le sue dichiarazioni hanno infatti colpito i restanti leader dei paesi Europei, soprattutto per quanto riguarda le decisioni sul mercato. La May intende far restare il Regno Unito un partner dell’Europa e continuare a collaborare con l’Unione nelle decisioni più importanti finché non lascerà del tutto le istituzioni di Bruxelles. Questa intenzione ha scatenato i commenti dei funzionari europei come ad esempio Manfred Weber, leader dei Cristiano Democratici: “Se volete andarvene fatelo ma non decidete per l’Europa” è stato il suo commento.

Il summit continua anche oggi ma la May è già stata avvertita da Merkel e Hollande sulle conseguenze della continua indecisione e politica restrittiva sull’immigrazione e il flusso di persone dall’Europa. Il Regno Unito infatti dovrà affrontare duri negoziati con l’Europa se continua su questa linea.

european_parliament_strasbourg_hemicycle_-_diliff

L’Unione Europea è un progetto a lungo termine dice ancora Weber, il Regno Unito ormai ha deciso per abbandonare Bruxelles non può ora continuare a bloccare le decisioni dell’Europa.

Resta da vedere cosa succederà dopo la fine del summit.

Post Author: The Italian Zone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *