Il test della Brexit visto dagli accademici

Un gruppo di esperti e professori guidati da Anand Menon del King’s College di Londra ha studiato e ipotizzati gli effetti della Brexit sulla struttura politica inglese e il risultato non è proprio roseo.

Theresa May attiverà l’articolo 50 per la fine di marzo 2017 e tutte le leggi sotto controllo Europeo verranno trasferiti sotto le leggi inglesi in modo da permettere ai MP di tenere o scartare ciò che preferiscono. Ed è proprio questo che il gruppo di esperti teme.

Credits: BBC
                                         Credits: BBC

Trasferendo tutte le leggi e scartando ciò che non è di gradimento dell’attuale governo si metterà a dura prova il lavoro di tutti quelli che si occupano di settori politici e sociali. Inoltre, la revisione di tutti i trattati e rapporti con gli stati Europei porterà a dei dislivelli tra i rapporti ma soprattutto, avvisano gli esperti, si farà molta più fatica ad ottenere determinati prodotti (si pensa ad esempio alla sperimentazione di nuovi farmaci) e anche gli scambi accademici e scientifici ne risentiranno.

E per finire anche le tassazioni sulle merci aumenteranno, andando ad influire sui costi finali.

Post Author: The Italian Zone

Leave a Reply