Remember… the 5th of November!

Siete pronti ad ammirare il cielo colorarsi con i fuochi d’artificio? A festeggiare la Bonfire Night?

Ma scopriamo un po’ da dove deriva la tradizione del 5 novembre.

Tutti voi avrete visto V for Vendetta, il famosissimo film tratto dalla graphic novel di Alan Moore, in cui si riscrive la storia in chiave utopica della congiura delle polveri, evento che ha segnato davvero la storia d’Inghilterra e che viene ricordato ogni anno con la Bonfire Night.

La notte fatidica è avvenuta nel 1605 quando un gruppo di ribelli cattolici cercò di far esplodere il Parlamento, ovvero la camera dei Lord, per uccidere il re Giacomo I e il suo governo durante la cerimonia di apertura e di rapire i suoi figli. Il piano fu ideato da Robert Catesby, per fermare le politiche violente contro i cattolici. A lui si unirono Guy Fawkes e altri complottisti. Il piano però fu sventato grazie ad una misteriosa lettera consegnata a Lord Monteagle. La notte tra il 4 e il 5 novembre Guy Fawkes fu scoperto in possesso di 36 barili di polvere da sparo e successivamente arrestato e torturato. Tutti i complottisti furono poi impiccati.

Quella notte è entrata nella storia con il nome di congiura delle polveri e nell’immaginario collettivo pop il volto di Guy Fawkes è diventata una maschera da indossare contro le ingiustizie del sistema. Infatti il suo ritratto-maschera è stata adottata anche dal gruppo di hacktivisti Anonymous.

Dai primi del novecento, ogni anno, la notte del 5 novembre, dieci guardie della Regina pattugliano i sotterranei di Westminster.

Non perdete occasione di ricordare questo evento storico e di festeggiare la Bonfire Night con un bel spettacolo pirotecnico! Remember, remember the fifth of November!

Post Author: The Italian Zone

Leave a Reply