Theresa May spera di essere una delle prime premier a incontrare Trump

Mentre il mondo si sta ancora riprendendo dall’elezione shock di Trump come 45° presidente degli Stati Uniti e mentre molti cittadini americani si stanno organizzando in proteste dallo slogan #notmypresident, Theresa May è una delle prime premier che incontrerà Mr. Trump.

La notizia è trapelata oggi, anche se nessuno ha confermato e rimane per ora una speranza della Prime Minister britannica. Tutta questa fretta è dovuta al fatto che May spera di stringere un’alleanza essenziale per portare avanti gli accordi commerciali dopo-Brexit prima degli altri paesi europei. Inoltre, essenziale sarà dare più appoggio agli Stati Uniti e rafforzare il peso alla Nato.

theresa-may-donald-trump-adaptive-comp-1-2048x1152-20160323-210519-208

Durante gli otto anni di presidenza di Obama i forti rapporti storici tra Regno Unito e U.S.A. si erano raffreddati ma ora, come sottolinea anche l’ex leader Tory Iain Duncan Smith, con il presidente Trump tutto cambierà. Duncan Smith inoltre ha elogiato Theresa May per la rapida risposta di congratulazioni al nuovo presidente, una frecciatina ad Angela Merkel, che ha offerto la sua collaborazione al nuovo presidente in rispetto però delle minoranze.

Se davvero May sarà una delle prime ad incontrare Trump dopo il suo insediamento il 20 gennaio sarà tutto da vedere, ma reale è la preoccupazione che l’amicizia tra Trump e Putin solleva, soprattutto rispetto alla posizione Nato dei due paesi. Le danze sono aperte.

Post Author: The Italian Zone

Leave a Reply