La senatrice Cirinnà a Londra per i diritti civili e LGBT

Si è svolto ieri qui a Londra l’incontro per discutere sul tema delle Unioni Civili e dei diritti dei cittadini LGBT.  L’iniziativa e’ organizzata dal Consolato in collaborazione con Wake Up Italia – London, associazione apartitica di Italiani LGBTI residenti a Londra.

La senatrice Monica Cirinnà era presente all’evento “Ieri.Oggi.Domani.” in cui si è discusso sulla nuova legge approvata quest’anno. Gli organizzatori di Wake Up Italia ritengono l’evento un’ottima occasione per i cittadini italiani che vivono all’estero di avvicinarsi alla politica e agli sviluppi del loro Paese.  “La legge Cirinnà ha finalmente sanato una ferita dei diritti umani delle coppie dello stesso sesso, ma il cammino verso l’uguaglianza delle persone LGBTI è ancora lungo e impegnativo, come suggerisce il titolo che si è deciso di dare all’ evento. – hanno dichiarato i portavoce dell’associazione.

L’Italia è molto indietro per quanto riguarda i diritti LGBT, in confronto alle altre nazioni internazionali o europee. La senatrice ha raccontato delle manifestazioni e delle continue mosse in aule di tribunale e parlamento per rendere i diritti civili una realtà accettata in Italia. In questa campagna gli italiani residenti all’estero hanno un ruolo fondamentale per cambiare il Paese.

Questo evento non può che portare ispirazione e nuove idee per la causa dei diritti civili nel nostro Paese e non a caso è stato scelto il consolato italiano di Londra (nota città “aperta”) per questo incontro.

Post Author: Giulia Livia

Leave a Reply