I Londinesi si sentono più isolati dopo la Brexit

Quasi la metà della popolazione della capitale inglese ha dichiarato, in un recente sondaggio condotto da ComRes, che si sente isolata rispetto al resto del paese.

In seguito al risultato del referendum sulla Brexit, in cui Londra ha votato Remain mentre il resto del paese ha votato Leave, quasi la metà degli intervistati sente di essere escluso rispetto al resto del Regno e percepisce molta negatività. Più della metà in vece, il 57%, crede che ora Londra dovrebbe assumere ancora di più una posizione di controllo e potere sulla finanza e sul processo di uscita.

82381e52076a159bf048c5648db1b1e1fcf17a6d

Rimane invece invariato il sentimento sull’immigrazione, con il 58% della popolazione della capitale che crede che il sistema di regolamentazione dell’immigrazione debba rimanere invariato (e possibilmente essere rinforzato). I cittadini comunque chiedono a Theresa May di non toccare la libera circolazione della persone con l’attivazione dell’articolo 50, ma di concentrarsi sull’economia.

Yes Radio!
                                          Yes Radio!

Post Author: The Italian Zone

Leave a Reply