Londra disposta a pagare per il mercato unico

A quanto pare ora il Regno Unito teme la Brexit e le sue conseguenze economiche. Come riporta il Sole24Ore, per permettere una continua circolazione dei beni e servizi inglesi all’interno dell’Europa, il ministro per la Brexit, Davis, ha dichiarato che il Regno Unito dovrà versare ingenti somme alla comunità europea.

A ribadire il concetto anche il cancelliere Hammond, dicendo che una possibile soluzione sarà appunto versare del denaro nel bilancio dell’Unione europea. Un cambio di marcia rispetto alla campagna promossa da chi sosteneva la Brexit prima del referendum. E mentre gli immigrati continuano ad arrivare nel Regno Unito, anche Boris Johnson si dice favorevole a continuare la libera circolazione di persone, scatenando le polemiche e le critiche dei Brexiters convinti.

o-378298

Naturalmente anche le borse e la sterlina ne risentono di queste ultime dichiarazioni, con la moneta britannica che ora vale 0,83 rispetto alla moneta unica e guadagnando valore rispetto al dollaro.

Post Author: The Italian Zone

Leave a Reply