Cat Archway

Dick Whittington e il suo gatto

Quante volte, camminando per strada, siete passati davanti a una statua e vi siete chiesti chi o cosa volesse ricordare? Passeggiando per le vie di Archway potrete trovarne una insolita: una tomba con un gatto comodamente seduto sopra. Oggi vorrei raccontarvi la storia di quel gatto, e di questo monumento così insolito. Cat Archway

Il gatto apparteneva a Dick Whittington, un ragazzo di umili origini di Gloucestershire, venuto nella capitale inglese in cerca di fortuna. Trovò un primo alloggio a Highgate Hill in una casa infestata dai ratti. Così per cercare di risolvere il problema coprò un gatto che uccise tutti i topi. Il padrone di casa, il ricco mercante Fitzwarren, per sdebitarsi, gli  propose di finanziare un viaggio di una nave mercantile. Il povero Dick però non aveva denaro sufficiente ed ebbe solo la possibilità di vendere al capitano della nave il suo gatto. Rassegnato ormai a un destino in povertà, Dick penso di lasciare Londra ma prorio mentre stava per lasciare la città le campane di Highgate Hill cominciarono a suonare, echeggiando queste parole: “Turn again, Whittington, three times Lord Mayor of London”. Sconcertato per l’avvenimento Dick tornò immediatamente a casa. Non appena rientrato, Fitzwarren gli disse che c’erano per lui grandi novità: la nave era approdata in terra straniera e il gatto che aveva venduto al capitano aveva salvato quella terra dall’invasione dei ratti.  In riconoscenza a Dick, che inconsapevolmente aveva salvato un’intera città dall’invasione dei ratti, il re della città straniera lo ricompensò con una consistente somma d’oro. Da quel momento in poi Dick Whittington, abbandonò le spoglie di povero ragazzo di campagna per vestire i panni di un ricco mercante Londinese e, come predetto dalle campane, diventò per tre volte Lord Mayor of London. Una storia a lieto fine, tramandata dal medioevo ad oggi, di come un ragazzo povero trovò la sua fortuna, grazie all’aiuto di un amico felino.

Post Author: Soraya Pedone

Leave a Reply