5 parchi

Voglia di primavera? I 5 Parchi di Londra dove trovarla

Per quanto Londra sia indubbiamente una metropoli da 8 milioni di abitanti, conserva gelosamente le sue aree verdi. Ecco la lista dei 5 Parchi più verdi di Londra in cui rifugiarsi per respirare un po’ di aria di primavera.

1 Kew Gardens

I Kew Gardens originano dal giardino esotico della Kew House creata da Lord Capel di Tewkesbury. Ampliati più volte nel corso degli anni sono oggi un centro di ricerca botanica di primo livello e attrazione per molti visitatori provenienti da tutto il mondo. Le serre, dislocate su tutta la lubghezza del parco, ospitano piante originarie da diversi luoghi del mondo, che grazie al clima ricreato nelle serre, riescono a crescere e a sbocciare in tutta la loro bellezza.

kew gardens

2 Greenwich Park

Greenwich è forse una delle aree più verdi di Londra, lontana dai rumori e dalle luci della città. Non per nulla, proprio all’interno di questo Parco, il re d’Inghilterra, Carlo II, fece costruire nel 1675 l’Osservatorio Reale. Il Parco, un’area di 183 acri, consente una vista magnifica sul Tamigi e sulla città di Londra e ha numerose perle nascoste: l’osservatorio reale, la linea del meridiano di Greenwich, il Planetarium, la secolare quercia della Regina e un giardino in cui sono coltivate 100 varietà di rose. Uno spettacolo per la vista e per la mente.

3 Regent’s Park

Questo Parco Ottocentesco, situato nella parte settentrionale del centro londinese, nella zona di Westminster è assai noto tra i londinesi. Essendo situato in una zone centralissima di Londra offre una fuga dalla città facilmente raggiungibile. Viene percorso da due strade circolari concentriche, chiamate rispettivamente Outer Circle ed Inner Circle, lungo le quali troverete diverse attrazioni come lo zoo, campi da football e da rugby, un teatro e milioni di aiuole, pronte a riempire di colori il parco con l’arrivo della bella stagione.

4 Hyde Park

Hyde Park è un Parco di 350 acri, situato anch’esso nella zona centrale di Londra. Diviso in due parti dal lago artificiale Serpentine Lake, fu riserva reale di caccia per diversi secoli e l’entrata ai cittadini londinesi era preclusa. Fu Carlo I, nel 1637 che trasformò la riserva di caccia in questo magnifico Parco e concesse l’entrata a tutti gli abitanti di Londra. Una curiosità del Parco è la Peter Pan Cup, una singolare gara di nuoto ad iscrizione libera che avviene nel Serpentine Lake il giorno di Natale, ed i cui partecipanti, oltre a brillare per la resistenza al freddo, superano spesso i 60 anni d’età.

Hyde Park

6. St. James’s Park

St. James’s Park è il Parco Reale più vecchio di Londra. Il lungo viale,  incorniciato da splendidi alberi si estende fino a Whitehall, attraversando anche un piccolo laghetto. Tutt’intorno sono presenti famose icone della città, dalla Horse Guards Parade a Buckingham Palace. Come molti dei Parchi di Londra potrete incontrare lungo il vostro cammino alcuni abitanti della zona: pellicani, papere, diverse varietà di uccille e moltissimi scoiattoli.

 

Post Author: Soraya Pedone

Leave a Reply