Passaporto

I documenti necessari per entrare nel Regno Unito: Passaporto o Carta di Identità?

“Per andare a Londra serve il Passaporto”. Ecco una delle ultime notizie circolate on-line negli scorsi giorni. Niente di più falso, un ennesimo allarmismo senza alcun fondamento. Un altro punto su cui fare chiarezza, con estrema semplicità e senza alcun terrorismo. Partiamo formulando la domanda: quali documenti sono necessaria per andare nel Regno Unito? I cittadini italiani e dei Paesi UE non devono, come al contrario suggerivano voci di corridoio, richiedere alcun visto d’ingresso, ma basterà munirsi di Carta d’Identità valida per l’espatrio o il Passaporto.

passaporto

Vorrei sottolineare che la scelta fra questi due documenti è totalmente opzionale, non verrete quindi respinti alla frontiera se vi presenterete muniti della sola Carta d’Identità.
Tuttavia, prima della partenza, è importante controllare che le Carte d’Identità in formato cartaceo non presentino alcun segno di deterioramento. Un documento di validità non chiaramente leggibile potrebbe comportare dei disagi al momento dei controlli, facendovi perdere inutilmente del tempo o anche il respingimento con rientro forzato al Paese di provenienza. Questa misura di controllo, non è una ripicca del Regno Unito, o una misura che anticipa quello che sarà una prassi post Brexit. Si tratta di una mera forma di controllo, operata praticamente da tutte le frontiere mondiali, volta ad tutelare la sicurezza di tutte le milioni di persone che ogni giorno viaggiano e affollano gli aeroporti.

Superfluo dire che è quindi inutile tornare in patria solo per avviare le pratiche necessarie per ottenere il Passaporto.

Riformulando la domanda iniziale: servirà il Passaporto per andare a Londra? Forse. Non resta che attendere ma di certo sono cambiamenti futuri, non repentini e sicuramente ponderati.

Post Author: Soraya Pedone

Leave a Reply