DJ CALI

DJ Calì International racconta il sound di Londra

The Italian Zone incontra Claudio Silvestri in arte Dj Calì International, giovane DJ che vive a Londra da tre anni. Ha suonato in Italia ed ora si sta affermando, piano piano, qui nella capitale inglese. Ci racconta un pò della sua carriera e della vita a suonare per i Londoners.

Raccontami un pò di te, sei molto giovane, appena a vent’anni ti sei trasferito a Londra ed ora puoi vantare di aver suonato a diverse importanti serate, una favola ma com’è iniziata?

La mia storia inizia tre anni fa. Sono venuto qui a Londra a trovare mio fratello, mi sono innamorato della città e ho deciso di restarci, così è cominciata la mia avventura.

Da dove nasce la tua passione per la musica?

La mia passione per la musica è nata molto molto tempo fa. Avevo quattordici anni e nel mio paese ci stavamo preparando per andare ad un grande evento. Erano tutti super concentrati per quella serata, chi “tirato a lucido”, chi “a caccia”, io invece ero lì senza aspettative e invece quella serata mi ha cambiato la vita.

Perchè?

Mi si è aperto il mondo della musica. Sono rimasto incantato dal beat, mi rivedo lì sottocassa con il cuore che batte forte. Così è iniziato tutto.

E come sei poi riuscito a costruire tracce e tecnica che ti hanno portato ad essere apprezzato e si potrebbe dire anche ben inserito a Londra?

Ponendomi degli obbiettivi e seguendoli con determinazione. Non bisogna fermarsi davanti agli ostacoli ma cercare di trovare sempre una soluzione. Essere un DJ e un producer non è semplice, bisogna lavorare tanto su stessi, è quasi un lavoro di introspezione.

Prova a spiegarmi meglio..

Non è più come dieci anni fa, dove ci si limitava a “mettere su dischi”. Ora se si vuole andare avanti in questo campo bisogna essere organizzati ed essere manager di se stessi, dalla composizione delle tracce alla promozione personale, ricerca contatti e tutto quanto. Potrei parlartene per ore.

DJ CALI

 

E sopratutto bisogna trovare chi crede nel progetto?

Ringrazierò sempre lo staff K16 che mi hanno introdotto in questo mondo, quando avevo quattordici anni e ora non posso che ringraziare anche il team MAZI, con il quale collaboro attualmente qui a Londra.

Sei stato il più giovane italiano a suonare al Ministry of Sound di Londra

Esatto. Sono molto orgoglioso di aver raggiunto quell’obiettivo. Trovarmi dove hanno suonato tantissimi artisti famosi è un ottimo traguardo ma allo stesso tempo so che la strada è molto lunga e ci saranno ancora tanti ostacoli da affrontare. Ma io dico che bisogna provarci, sempre.

Io ci ho provato e ho trovato qualcosa di unico ed incredibile.

In quali locali hai suonato qui a Londra?

Possiamo partire da Zebrano, al Plateau a Canary Wharf, al Tiger Tiger a Piccadilly Circus, Traffic, Basing House, Sottoterra, al Mode Club, Konnect Club e ultimo ma non ultimo al Ministry of Sound.

Questo è stato il tuo passato. Ora parliamo del tuo futuro! Qualche novità in arrivo?

Suonerò il primo aprile in locale tutto nuovo nell’East London. Il Venerdì, completamente ristrutturato e pronto per fare super serate! Entrata gratuita, aperitivo all’italiana con le offerte per i drink 2per1 e tanta tanta buona musica! Vi aspetto!

DJ CALI’ @ Venerdì 9 Chatsworth Road, E5 0LJ 

Dj Cali venerdì Londra

Per ultima cosa vorrei domandarti se ti senti si rappresentare un pò i giovanissimi italiani che sognano Londra. 

Se volete venire a Londra, ragazzi, fatelo subito. Dovete aver voglia di imparare e di mettervi in gioco. Questa città da ancora tantissime possibilità.

ASCOLTA DJ CALI’ INTERNATIONAL:

DJ CALI

Soundcloud: Dj Calì International

Mixcloud: Dj Calì

Facebook: DJ Calì

Post Author: Giulia Livia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *