Chiesa City Of London

La Chiesa di St Dunstan: le fondamenta nascoste della City of London

Londra è una città che è sopravvissuta e si è evoluta nei secoli. Le tracce del suo cambiamento sono visibili nella straordinaria architettura di questa di città. Uno dei luoghi in cui è possibile scorgere il passare del tempo è lo Square Mile, nella City of London.

In questo luogo i contrasti sono un qualcosa di unico ed incredibile.

La City of London, oggi simbolo della ricchezza economica di Londra fu praticamente rasa al suolo dai bombardamenti della seconda Guerra Mondiale. Risorta dalla sue ceneri, nell’immediato dopo guerra, la City ha mostrato la sua potenza e forza, con palazzi moderni, futuristici. Architetture in vetro che rispecchiano le nuvole del cielo londinese. Altezze vertiginose fino quasi a perdersi nel blu dell’atmosfera. Forme geometriche complesse, come complesso è il trascorso di questa parte di metropoli.

Eppure Londra si evolve, muta, si adatta al correre del tempo ma non dimentica la sua storia che rappresenta poi le sue fondamenta. Così ai piedi di quei giganti di cristallo si scorgono antichi edifici, piccoli ma che hanno resistito alla prova del tempo.

Chiesa City Of London

Un perfetto esempio è la Chiesa di St Dunstan. Le sue fondamenta, sono situate tra il London Bridge e il Tower Bridge dal 1100. Fu quasi completamente distrutta nel grande incendio che ingoiò la City nel 1666. Come una fenice risorse dalle sue ceneri e fu ricostruita ad opera dell’architetto Sir Christopher Wren, più imponente e maestosa di prima. Il destino infelice di questo luogo non gli diede pace nemmeno durante la seconda guerra mondiale quando nel 1941 un Blitz aereo la rase quasi completamente al suolo. Nemmeno questo fu in grado di cancellarne la memoria. Parti della Chiesa rimasero in piedi , nonostante la violenta esplosione ed oggi è un picccolo angolo di pace dalla frenesia della City. La St Dunstan è stata trasformata in un giardino, racchiuso da quelle che per secoli sono state le mura di un luogo di fede e preghiera.

Si oltrepassa la porta che una volta conduceva i fedeli nel luogo di culto e si entra in uno spazio verde, ovattato dai rumori della città. Le edere si arrampicano lungo i ruderi della della chiesa e i fiori corrono lungo le pareti che un tempo separavano i luoghi interni della chiesa. Sedendosi su una delle molte panche è possibile osservare i raggi del sole che filtrano dalle finestre, ormai senza vetri.

Chiesa City Of London

Tra le piante rapicanti è possibile scorgere i grandi palazzi che hanno segnato la rinascita della City.

In questo luogo di pace però si continua a respirare la sacralità del luogo, il rispetto del tempo e della sua storia, fondamento indistruttibile del futuro della città.

Post Author: Soraya Pedone

Leave a Reply