Immobili

Effetto Brexit sugli immobili londinesi

I molti cambiamenti che Londra sta affrontando pare si stiano riperquotendo sul mercato immobiliare e non positivamente. La Capitale inglese sta infatti affrontando il peggior calo del valore delle case da otto anni.

Indubbiamente il voto sulla Brexit e la stretta fiscale sugli investimenti immobiliari hanno avuto un ruolo attivo. Ad aprile, la media del prezzo richiesto dai venditori del mattone della City è calato dell’1,5% a poco più di 800mila dollari, rispetto a un anno prima. Un calo di tale portata non si registrava dal 2009.

Immobili

Il colpo è stato ricusato da tutta l’Inghilterra ma a soffrirne maggiormente è stata Londra, in particolare gli immobili più centrali e quindi pià cari, con un declino annuo dei prezzi superiore ai quattro punti percentuali.

In molti additano come colpevole della situazione la Brexit che, come più volta annunciata dalla stessa Theresa May, si annuncia “Hard”. Motivo di prudenza per i molti investitori della City, che prima di sbilanciarsi, attendono il sereno sulla questione Brexit.

 

Post Author: Soraya Pedone

Leave a Reply