L’itinerario musicale di Londra: a passeggio tra le strade che hanno fatto la storia della musica

Londra è una città che tutti amano per i più svariati motivi, uno dei principali è sicuramente la musica. Dalle origini della musica punk negli anni ’70 all’indie electronic degli XX e passando per il Brit Pop degli amatissimi Oasis. In questo articolo vi consigliamo alcuni posti da visitare, un itineraio dove non serve pagare il biglietto!

JOE STRUMMER SUBWAY

Joe Strummer Subway

Uscite dalla stazione della metropolitana di Edgware Road e troverete la targa, in quel sottopassaggio Joe Strummer era solito esibirsi e comporre le sue canzoni.

Parlando di tempi più recenti, lo stesso sottopassaggio poi è stato usato ache dai Massive Attacck per il loro videoclip “Vodoo in my blood”.

 

SEX 

sex vivienne westwood

Al 430 di King’s Road si trovava (ha chiuso nel 1976) la Boutique dove Malcom McLaren e Vivienne Westwood definirono lo stile punk. McLaren creando i Sex Pistols e la Westwood producendo la sua linea di vestiti contro corrente e super trasgressivi. Oggi il negozio si chiama World’s End ed è sempre dell’ eclettica Westwood.

 

ABBEY ROAD 

3 Abbey Road, St John’s Wood. Ed ecco la famosa via si trova davanti gli Abbey Road Studiosdove i Beatles incisero i loro più famosi pezzi.

 

APPLE RECORDS

The_Beatles_rooftop_concert

Anche il 3 di Savile Row Il tetto dove la magia dei Beatles si concluse con lo storico concerto sul tetto, era il 30 gennaio 1969.

 

HOXTON STREET

Si trova vicino a Shoreditch ed un tratto di questa strada fu location per il videoclip di “Bittersweet Simphony” dei Verve. Immaginate di essere Richard Ashcroft e provate a percorrela con quell’anda da rockettaro inglese.

 

 

BERWICK STREET

morning glory

E’ una delle vie strette di Soho, tra Oxford Street (nord) e Walker’s Court (sud), destinata ad essere ricordata per essere la cover di “What’s the story (Morning Glory)?” degli Oasis e quindi quasi un luogo iconico del Brit Pop.

 

 

BATTERSEA POWER STATION

Di questo luogo ne abbiamo già parlato nell’articolo: “Sulle tracce dei Pink Floyd a Londra”

Attraversand il fiume lungo il lago di Chealsea Bridge c’è la Battersea Power Station, un monumento alla potenza industriale britannica e copertina di “Animals”, storico album dei Pink Floyd

 

CASA DI JIMI HENDRIX

Al 23 di Brook Street, una volta indirizzo del domicilio di Jimi Hendrix, c’è il Discovering Hendrix: At Handel House. Per conoscere in maniera più approfondita del famoso chitarrista, divenuto uno dei simboli più significativi di Woodstock.

 

DENMARK STREET

ziggy stardust

Al numero 23 di Heddon Street apparì nel ’72 l’alterego di David Bowie, Ziggy Stardust. Un’altra copertina per le strade di Londra, questa volta si tratta dell’album “Ziggy Stardust and The Spiders From Mars”.

 

LOGAN PLACE

Freddie_Mercury_house

Al Garden Lodge, indirizzo 1 Logan Place si trova la casa dove ha vissuto ed è anche morto il leader dei Queen Freddie Mercury. Il muro esterno ed il piccolo portoncino verde sono ancora pieni di piccoli pensierini e testimonianze dei fan.

Post Author: Giulia Livia

Leave a Reply