brexit

Brexit: sale il numero dei suoi sostenitori

Il Referendum sulla Brexit, di poco meno di un anno fa, aveva spaccato in due l’opinione pubblica.

Gli inglesi avevano deciso di votare per l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea ma la decisione di abbandonare l’Europa aveva vinto poco più che per una manciata di voti. L’esito del Referendum infatti, come ormai ben noto a tutti, aveva dimostrato che il 52% dei votanti era favorevole alla Brexit, contro il 48% che si era espresso a favore di un Regno Unito legato alla Bandiera blu dell’Europa.

Pare che queste cifre siano profandamente cambiate nell’arco di pochi mesi. Lo rivela un sondaggio operato da YouGov. L’esito è dato sulla base dei nuemeri raccolti in 5.248 interviste.

brexit

Il risultato? Dimenticatevi un’Inghilterra profondamente divisa sul tema perchè ora a supportare la Brexit è il 68% dell’elettorato britannico. Il cambio di opinione degli inglesi deriva nella maggior parte dei casi, dal desiderio di rispettare ciò che la maggioranza aveva deciso al referendum. In altre parole il popolo britannico si è espresso e la sua volontà va rispettata. Per questo motivo, circa la metà degli elettori che dichiarano d’aver votato Remain, ora è favorevole all’uscita del Regno Unito dall’Unione europea.

Se dunque gli intervistati nel sondaggio che si erano espressi per il Leave erano il 45%, ad oggi i Re-Leave, ciò i nuovi sostenitori della Brexit raggiungono il 23%, producendo un numero di inglesi favorevoli alla Brexit pari al 68%.

Solo il restante 22% resta fermo sulla sua posizione di Remain all’interno dell’Unione europea.

Se questi dati sono veri saranno confermati nelle prossime elezioni dell’8 Giugno, data sempre più vicina e sempre più attesa dal popolo britannico.

Post Author: michele