taxi

Uber e…Londra

Un tema di sicuro interesse per chi vive a Londra è quello dei trasporti. In un sistema di collegamenti ricco e complesso come quello di Londra, Uber sta vivendo momenti di incertezza…

Già nei mesi passati Uber ha incontrato la forte opposizione da parte dei numerosi e popolari Balck Cabs e questo ha fatto si che la licenza per l’operatività di Uber fosse rinnovata a Maggio per soli quattro mesi. La fine di Settembre si avvicina e quindi anche il momento decisivo sulle sorti della flessibile, economica App, che spopola nei centri urbani di tutto il mondo.

La regolamentazione dei servizi di trasporto urbano, nella decisione che andrà a prendere, considererà numerosi fattori come un nuovo sistema di tariffe che influirebbe sul costo finale pagato dall’utente.

Gli oppositori di Uber sostengono che la licenza non dovrebbe essere rinnovata accusando l’azienda di non essere un operatore adeguato considerati gli argomenti della sicurezza e dei diritti dei lavoratori.

taxi 2

Recentemente Uber ha dovuto affrontare una forte opposizione anche in giudizio ove i giudici, con riferimento agli autisti, hanno rilevato che questi dovrebbero essere trattati come “lavoratori” ovvero con diritto alle ferie e ad uno stipendio minimo.

Come contropartira Uber ha annunciato un programma di provvedimenti per la città di Londra come l’intenzione di non fare più uso di auto diesel entro il 2019 ed un programma di aumento delle tariffe per gli autisti ottenuta anche grazie ad una semplificazione amministrativa.

Uber farà ancora parte del servizio di trasporti della città e per questo i numeri parlano chiaro, ci sono moltissimi cittadini che sono contenti del servizio offerto ed anche molti autisti privati che grazie alla App hanno un posto di lavoro, continuando a dare un contributo al sistema di trasporti cittadino.

Post Author: Marina Osgnach

Leave a Reply