Tube

Cancellato lo sciopero del 5 ottobre, traffico del Tube ripristinato

Il servizio dell’Underground di Londra procederà in modo normale. E’ quanto si è appreso oggi da una nota diffusa su Twitter da Transport for London. Lo sciopero che doveva iniziare all’una di notte di giovedì 5 ottobre per poi proseguire 24 ore è stato alla fine annullato. E’ il risultato di un accordo raggiunto tra il sindacato Aslef e la controparte London Underground.

L’annuncio è arrivato un po’ a sorpresa dopo lo sciopero che ha interessato il trasporto ferroviario nella giornata del 3 ottobre. In quest’ultimo caso i problemi hanno toccato il traffico da e verso Londra per un giorno intero a causa dell’astensione dal servizio da parte degli autisti dei treni. Sono stati interessati direttamente tutti coloro che si servono ogni giorno di biglietti emessi dalle compagnie Arriva Rail North, Merseyrail, Southern e Greater Anglia. L’interruzione dei servizi della Tube londinese sarebbe andata quindi ad aggiungersi allo stato di agitazione già proclamato, rendendo difficili i trasporti in una giornata che prevede un’affluenza particolare di persone per la partita di calcio prevista tra Inghilterra e Slovenia e valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali. Un match che si svolgerà presso lo stadio Wembley nell’omonimo quartiere sito nell’area a nord-est della capitale. “London Underground services will run as normal” è un annuncio che fa felici anche le migliaia di supporter della Nazionale inglese che accorreranno a sostenere i loro giocatori.

tube_map

Essendo perciò rientrate le intenzioni di sciopero da parte del sindacato Aslef, è presumibile pensare che London Underground sia venuta in qualche modo incontro alle richieste dei dipendenti della metropolitana. Una risposta più precisa l’avremo nei prossimi giorni o addirittura nelle prossime settimane: soltanto allora sarà possibile valutare davanti alla proclamazione o meno di altri scioperi (oppure nel caso di atteggiamenti diversi da parte delle due parti in causa) lo stato di avanzamento delle trattative tra il personale dell’Underground ed il loro datore di lavoro.

Post Author: Lorenzo Mansutti

Leave a Reply