Le reazioni indignate di Theresa May e Sadiq Khan ai video di Trump

Botta e risposta ieri tra Donald Trump e Theresa May, a causa dell’uso a dir poco “disinvolto” di Twitter da parte del Presidente degli Stati Uniti. Dopo la reazione ferma ed indignata della Premier britannica ai due tweet anti-islamici (ripresi dall’estrema destra britannica Britain First) che Trump ha condiviso sul suo profilo, anche Sadiq Khan, sindaco di Londra, s’è fatto sentire chiedendo a Theresa May di annullare ogni invito al Presidente statunitense per visite ufficiali nel Regno Unito.

Incurante di possibili reazioni del mondo politico internazionale Donald Trump ha rincarato la dose, se non bastasse, anche nei confronti di Theresa May: di fronte alle critiche il Presidente l’ha invitata, sempre sul social Twitter, ad occuparsi degli affari interni del proprio Paese: “Theresa, non concentrarti su di me, occupati piuttosto del Terrorismo Islamico Radicale distruttivo che c’è nel Regno Unito. Noi stiamo bene!”. A questo punto Sadiq Khan è intervenuto dicendo che molti cittadini britannici che amano gli Stati Uniti d’America ed i suoi abitanti vedranno nel comportamento di Trump “un tradimento della speciale relazione che esiste tra i due Paesi”. A nome di una città multietnica come Londra, il sindaco ha affermato d’aver chiesto a Theresa May di cancellare l’offerta già fatta a Donald Trump di far visita alla Gran Bretagna, ed invitarlo ad eliminare i tweet incriminati e chiedere ufficialmente scusa al Regno Unito.

DonaldTrumpRetweet

Naturalmente le reazioni a quanto avvenuto non si sono fatte attendere e Sadiq Khan non è stato l’unico politico britannico ad alzare la voce. Molti deputati del Parlamento di Londra si sono detti scandalizzati e hanno dato del “razzista” al Presidente a stelle e strisce: Kim Darroch, ambasciatore del Regno Unito a Washington, ha twittato così: “I nostri cittadini rifiutano la retorica fatta di pregiudizi dell’estrema destra, che cerca di dividere le comunità & erodere la decenza, la tolleranza ed il rispetto”.

Post Author: Lorenzo Mansutti

Leave a Reply