Ryanair

Ryanair non consente più i trolley a bordo come prima

Da oggi ci saranno meno trolley a bordo degli aerei Ryanair. E’ proprio il 15 gennaio la data che fa da spartiacque per i passeggeri della compagnia irlandese: solo ai viaggiatori Premium sarà permesso portare con sé due bagagli a mano, tutti gli altri dovranno invece accontentarsi di uno zaino o una borsetta. D’ora in poi, infatti, i trolley viaggeranno nella stiva con gli altri bagagli.

Le dimensioni previste dalla nuova policy aziendale prevedono le misure 35x20x20 centimetri: vale a dire che il bagaglio a bordo potrà essere infilato anche sotto il sedile di fronte senza grandi difficoltà. Al contrario “Priorità e 2 bagagli a mano” (questo il nome della formula Premium) consentirà al viaggiatore di Ryanair di salire sull’aereo sia con il trolley che con la borsa più piccola. In questo caso il trolley verrà destinato alla cappelliera, mentre l’altro bagaglio finirà sotto la poltroncina di un altro passeggero. Nel caso in cui la nuova norma venisse violata, la compagnia irlandese ha previsto il pagamento di una sanzione da parte dell’inadempiente: la penale sarà di 50 euro ad articolo, da pagare prima della partenza del velivolo. Ovviamente chiunque opterà per la formula “Priorità e 2 bagagli a mano”, una volta sbarcato a destinazione, non dovrà attendere di veder passare sul nastro trasportatore il proprio trolley e potrà recarsi direttamente all’uscita con i suoi bagagli.

bagagli

Le nuove regole imposte da Ryanair erano state stabilite l’autunno scorso ma non erano entrate subito in vigore per consentire ai clienti di adeguarsi piano piano e per superare lo “scoglio” rappresentato dagli spostamenti legati alle festività natalizie: un periodo particolarmente affollato e che non avrebbe consentito ulteriori intoppi. In questo modo ora la compagnia aerea prevede di accelerare anche le procedure d’imbarco, mentre i ritardi nei voli dovrebbero essere limitati al minimo.

Post Author: Lorenzo Mansutti