PancakeDayRace

Il Pancake Day londinese, l’unico a mettere insieme corsa e dolci

Se in Italia è noto come “Martedì Grasso”, nel Regno Unito è consuetudine chiamarlo Pancake Day: quest’anno cade il 13 febbraio e, perciò, dal giorno successivo inizia il periodo di digiuno. Il Pancake Day a Londra, però, ospita per tradizione la cosiddetta ‘Pancake Day Race’, vera e propria corsa con padelle e dolci da lanciare in aria.

Descritta in questo modo la ‘Pancake Day Race’ appare davvero bizzarra: in realtà viene organizzata a scopo di beneficienza e, a pensarci bene, non sembra essere per niente estranea al Carnevale ed alla sua caratteristica eccezionalità in quanto celebrazione fuori dal quotidiano. Il “Martedì Grasso” o Pancake Day non è altro che l’ultimo giorno di festa prima dell’inizio del periodo di quaranta giorni (Quaresima) che conduce alla Pasqua: è sempre stato concepito, infatti, come l’ultimo giorno utile per dedicarsi al cibo ed alla gola, dopo il quale era prevista l’astinenza secondo la liturgia cattolica. A Londra la tradizione vuole che esistano diverse gare durante le quali molti partecipanti si sfidino in velocità. La vittoria andrà al primo capace di raggiungere il traguardo dopo aver lanciato queste frittelle (dolci o salate) ed averle riprese nella propria padella (per almeno tre volte). La corsa più famosa è la ‘Parliamentary Pancake Race’ alla quale aderiscono personaggi molto in vista: politici, giornalisti ed altri ancora sono in concorrenza fino all’ultimo ai Victoria Tower Gardens.

pancake

Tutta la capitale britannica è presente ed è in festa con iniziative simili, “tra il calorico e lo sportivo”. Altre gare all’ultimo Pancake si svolgono a Mansion House (Inter-Livery Pancake Race), al Borough Market (Better Bankside Pancake Day Race) e nell’area di London Bridge con la “Flipping Marvellous Pancake Race” che abbina alla corsa anche una caccia al tesoro. Dato che saremo in pieno Carnevale, possiamo già dirlo: l’ultima gara non è proprio uno scherzo !!

Post Author: Lorenzo Mansutti