Victoria-and-Albert-museum

Moda e natura, è la nuova mostra del Victoria & Albert Museum

La prossima primavera il Victoria & Albert Museum aprirà una mostra dedicata a moda e natura. Il titolo scelto per l’esposizione è ‘Fashioned from Nature’, ad indicare quali rapporti sono interconnessi tra i due mondi a cominciare dal 1600. Senz’altro è una storia lunga e colma di rimandi, che ha potuto influenzare il costume d’ogni epoca.

Precisamente ‘Fashioned from Nature’ avrà inizio il 21 aprile e chiuderà i battenti il 27 gennaio del 2019. In meno di un anno di tempo il pubblico potrà esplorare i riferimenti simbolici ed estetici che sono disseminati all’interno della storia della moda. Ciò è avvenuto in relazione ai diversi colori adottati, alle diverse forme stabilite nei decenni che hanno reso la moda come un settore mutevole e da interpretare in ogni precisa epoca del costume. Oggigiorno, però, la protezione dell’ambiente è diventato un tema indissolubilmente legato alla ricerca delle materie prime di cui il costume ha bisogno per realizzare le proprie creazioni. L’industria che lavora per mettere a disposizione i materiali dovrà pensare ad alcune alternative in grado di reggere l’impatto con l’ambiente circostante. Creatività e sostenibilità dovranno, quindi, viaggiare insieme. Celebri nomi come quelli di Stella McCartney e Vivienne Westwood sono già inclusi tra le ‘firme’ previste all’esposizione londinese del Victoria & Albert Museum.

fashioned-from-nature

Ci sarà da stupirsi nel passeggiare tra le creazioni presenti ponendosi domande legittime: può davvero il costume aiutare a combattere lo spreco di materie prime ? Moda e natura sono mai state separate l’una dall’altra ? Gli argomenti toccati riguardano naturalmente i processi di produzione industriale ma non solo. Un occhio più attento ad alcune innovazioni ed al tipo di abito su cui ricade la scelta d’acquisto potrebbe davvero cambiare la prospettiva da cui guardare al costume nei prossimi anni. Ed un nuovo atteggiamento potrebbe essere un bene anche per chi non segue in modo ossessivo la moda ed i suoi cambiamenti.

Post Author: Lorenzo Mansutti