Le “Song(s) of the Earth” di Suzi Paisio riscaldano le notti Londinesi.

Domenica 24 giugno al Donna Fugassa di Dalston  Susanna (Suzi) Paisio presenterà alcune sue nuove canzoni nate in un anno di incontri londinesi e alla LCCM. Al centro ci sono gli incontri: casuali e rivoluzionari, come quello con il “guerrilla geographer” Daniel Raven Ellison, “scoperto” sullo Standard News una mattina d’autunno, che col suo sogno di trasformare Londra nella prima città parco nazionale del mondo, ha ispirato la canzone Green Boulevard; incontri artistici come quello con il chitarrista milanese Davide Pozzoli, con cui è nata Bitterly Cold; incontri  quotidiani, come quelli che han dato vita alle canzoni Yurgitae Fon Sung, proposte per la prima volta.

Ci sarà poi qualche pezzo dal cd e musical play Song of the Earth, realizzato con il Gruppo del Cerchio e finalista al Sustainable Practice in Artal Festival Fringe di Edimburgo 2014, e qualche inedito, tra cui Accecante, su testo di Carola Benedetto. Dato lo spazio particolare che ospita lo showcase, non potevano mancare alcune cover in italiano scelte, come tutto il resto, per affezione: Fabrizio de Andrè, su tutti, e Paolo Conte, per tornare poi alla lingua inglese con i Cure e Nico. Per la prima volta con una band, Suzi condividerà il palco con grandi artisti, trovati anche loro in quegli incontri che nessuna città come Londra regala a chi la sceglie: Enzo Zirilli con la sua versatilità esplosiva alle percussioni, la maestria di Mick Hutton al contrabbasso, uniti al giovanissimo talento di Stefan Kotlarz alla chitarra che, con la sua fresca sensibilità, ha supportato tutte le prove e alcuni arrangiamenti.

Con loro Suzi cercherà di far vibrare il suono della terra attraverso i ritmi ancestrali dell’Africa, le sonorità del contrabbasso che affondano le radici nel suolo, la chitarra folk e quella nera del blues e del rock and roll imparati nei preziosi studi di chitarra con Slep. Alcuni suoni cercheranno dimensioni diverse attraverso il synth e il distorsore vocale.

Susanna (Suzi) Paisio  è attrice e cantautrice. Ha recentemente ultimato l’HE Cert in Music Performance alla LCCM. Ha collaborato, fra gli altri, con: Akram Khan Company, RADA Londra, Istituto Italiano di Cultura di Londra, Edimburgo e Cracovia, Guido Ceronetti, Jean Claude Carrière, Esther Siraba Kouyate, Enrico Beruschi.

Enzo Zirilli è considerato uno dei batteristi/percussionisti più creativi e versatili delle ultime generazioni. Attivo da più di vent’anni, ha suonato e registrato con grandi musicisti afro-americani, italiani ed europei appartenenti alle aree del Jazz, della World music e del pop.

Donna Fugassa la rinomata focacceria di Dalston Junction, come piccola Genova londinese, è il porto di mare in cui si rifugiano italiani e non.Aperto da due amiche desiderose di una via alternativa al lavoro corporate ed è diventato una vera famiglia italiana a Londra. Chef Davide Grigolato prepara i piatti più buoni di tutta North East London e uno spritz epico.

Domenica 24 giugno – ore 15:00 – ingresso libero

Donna Fugassa, Bistrot italiano a Dalston CLR James Library building, Dalston Square E8 3BQ London.

Susanna Paisio

Post Author: Michele Pesce