A regola d’arte: incontro con l’autore Stefano Tura

Lunedì 9 Luglio, ospite d’eccezione del gruppo di lettura dell’Istituto Italiano di Cultura, sarà Stefano Tura con il suo nuovo thriller A regola d’arte.

Il libro è il secondo e ultimo capitolo della saga delle indagini poliziesche del detective McBride in collaborazione con il commissario Alvaro Gerace.

Ambientato nella Londra degli espatriati italiani di lusso, il thriller si apre con lo spettacolare omicidio di Achille Stefanelli De Vitis, il Principe della City, ritrovato cadavere in una galleria d’arte.  La gola squarciata da una ferita netta, gli abiti imbrattati di sangue e poco distante, un biglietto: «effetto Brexit. Suicidio di un broker.

Chi sarà stato il responsabile di tale crimine?

Il capo ispettore James Riddle indaga sul caso con l’aiuto della sua vice Amanda Jefferson. In parallelo, in Italia il commissario Alvaro Gerace e la sua compagna Clarissa Di Natale indagano su un clown pedofilo mentre, sempre a Londra, una bambina viene rapita davanti alla sua scuola.

Pian piano il cerchio si stringe e si scopre che la spettacolare morte di De Vitis potrebbe avere un legame con una serie di sparizioni di bambini in Italia e in Gran Bretagna. Una misteriosa linea di sangue unisce quindi i due paesi.

Il thriller è un affascinante ritratto della capitale britannica e del suo egoismo post Brexit, tracciato con grande maestria da chi la osserva e la racconta tutti i giorni.

Stefano Tura vive e lavora a Londra come corrispondente per la Rai.

L’ingresso all’evento è libero. Per maggiori informazioni potete visitare la pagina ufficiale.