Il potere della paranoia nella storia e nella società secondo Luigi Zoja

Qual è il potere della paranoia nella nostra società? Quali posso essere i suoi effetti e le sue conseguenze?

Lo potremo scoprire Venerdì 16 Novembre alle ore 19 !

Presso l’Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con la Society of Analytical Psychology, si terrà infatti una interessante conferenza tenuta dal Prof. Luigi Zoja.

La conferenza verterà sull’uso e l’abuso della paranoia nella storia occidentale dall’Ajax a Trump. Sarà una vera e propria riflessione sulla paranoia attraverso la psicopatologia, la storia e la letteratura per capirne meglio e appieno il suo potere sull’individuo e sulla società.

Dopo gli avvenimenti dell’11 Settembre, Zoja ha iniziato a studiare in maniera approfondita il fenomeno della paranoia.

Quest’ultima è considerata psicopatologia e, al tempo stesso, come agente della storia. Un esempio? Basti pensare a Hitler o Stalin. La paranoia è in grado di  influire sul corso degli eventi.

Le sue dinamiche sono autoreplicanti. Il suo modello archetipico di base consiste nel trovare capri espiatori e proiettare tutti i contenuti o le ombre negative collettive su di esso.  E questo processo di trasposizione tende a ripetersi in epoche e paesi molto diversi.

Inoltre con la moderna comunicazione di massa può facilmente essere moltiplicata a basso costo.

Per quale motivo e come può facilmente diffondersi sarà proprio il Prof. Zoja a svelarlo al pubblico.

L’evento si terrà in lingua inglese.

Per maggiori informazioni sulla serata potete visitare la pagina ufficiale.