Concerto della FANFARA ALPINA DI PALMANOVA

Nell’ambito delle celebrazioni del 90°Anniversario di Fondazione, la Sezione ANA della Gran Bretagna organizza il concerto della Fanfara Alpina di Palmanova

Sabato 20 ottobre alle ore 20:00 presso la Chiesa Italiana di St. Peter in Clerkenwell INGRESSO GRATUITO
Si ricorda che domenica 21 ottobre, la Fanfara interverrà alla cerimonia di commemorazione dei Caduti Italiani presso il Cimitero Militare di Brookwood cui seguirà la deposizione di una corona ai piedi del Monumento all’Alpino nel parco di Villa Scalabrini a Shenley ed il pranzo (solo su prenotazione).

Per prenotare il pranzo di domenica: Sergio 0777 1878735 sergio.deluca@btinternet.com, Giulio 020 88868262 giuliopizzi10@gmail.com

Messaggio di saluto del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito,

Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina                           

 

Carissimo Presidente e Carissimi Alpini e Amici della Sezione “Gran Bretagna – Alpini Oltremanica”, è con enorme affetto che vi rivolgo il mio più sincero e sentito saluto. Difatti un indissolubile doppio legame ci unisce, rinsaldato tanto dalle occasioni trascorse insieme durante il mio servizio nel Regno Unito quanto dal ricordo dei miei primissimi anni di vita militare svolti immerso nel mondo alpino quale Comandante di plotone e, successivamente, Comandante della 7^ compagnia del 4° Corpo d’Armata Alpino nella sede di Bassano del Grappa. Una località a me molto cara dove ho “messo su famiglia”. Una cittadina che, un secolo fa, assumeva un ruolo decisivo nel contesto della Grande Guerra, la quale volgeva infine favorevolmente all’Italia anche grazie al sacrificio degli Alpini. L’indiscutibile e profondo senso di appartenenza, l’innata dedizione al dovere e la generosa umanità evidenziate, anche in un contesto così cruento e arduo dalle “penne nere”, sono solo alcune delle nobilissime qualità che hanno consentito al Corpo degli Alpini di assurgere a vero patrimonio nazionale, scrivendo significative pagine di storia tanto in Patria quanto all’estero.

Sono certo che le loro gesta e quelle di tutti i militari di ogni epoca che hanno donato il loro bene più
prezioso, la vita, per la Patria e per un mondo migliore, e a cui va il mio commosso e deferente pensiero,
continueranno a rappresentare una costante fonte d’ispirazione e, in ragione della loro massima espressione
di eroico coraggio, una luce indelebile verso la quale orientare il nostro percorso di cittadini e Soldati.
Per me è stato un onore poter sfilare a Trento a fianco del Presidente Roncarati e del vessillo della Sezione “Gran Bretagna”. Mentre procedevo marciando al ritmo del “Trentatrè” rivivevano in me i bei ricordi, le emozioni e i tanti Alpini e Amici con i quali ho condiviso bellissimi momenti a Londra dal 2004 al 2007.

Un’intesa e fratellanza cementata dai valori tipici delle nostre Forze Armate e degli Alpini in particolare.
Valori vissuti e impressi nell’animo che vanno sicuramente oltre la distanza fisica e temporale, in grado
di tramandarsi di generazione in generazione e, con determinazione e chiara evidenza, di rinsaldarsi ogni giorno, risultando addirittura accresciuti nel tempo. Partendo da questi sentimenti che hanno contraddistinto l’entusiasmante partecipazione alla recente adunata nazionale svolta a Trento, vi rinnovo il mio caloroso saluto, sicuro che le tradizioni e lo “spirito di servizio alpino” continueranno a trovare terreno fecondo tra gli Alpini Oltremanica”. Viva l’Associazione Nazionale Alpini e la sezione della Gran Bretagna! Viva gli Alpini!
More Together, Di più Insieme!

Post Author: Cinzia Villa