Buoni propositi a Londra aspettando San Valentino

L’anno 2019 è iniziato da poco e in questo particolare periodo si è soliti mettere in atto i buoni propositi che ci siamo ripromessi di rispettare, e quindi di migliorare ciò che non ha funzionato, di cambiare quegli aspetti della propria vita che si sentono deficitari. 

Se si è in coppia potrebbe rappresentare una risorsa utile pensare a dei buoni propositi che riguardino se stessi e la propria relazione. Ecco alcuni buoni propositi di coppia per il nuovo anno.

Invece di concentrarsi su ciò che vorrebbe l’altro, pensare a ciò che si può mettere di proprio nella relazione. Spesso la tendenza è quello di aspettarsi che il partner cambi, che migliori, che faccia ciò che noi gli chiediamo. E se invece ci sforzassimo di prestare maggior attenzione a quello che siamo disposti noi in prima persona a mettere nella relazione perché possa migliorare? Cambiare il focus permette di essere meno richiestivi e di essere noi stessi un arricchimento all’interno del rapporto.

Anche coltivare gli spazi personali invece di pensare che una coppia già molto affiatata  debba fare tutto assieme, che il tempo che ognuno dedica a se stesso sia sottratto a quello che si potrebbe passare con il partner. In realtà coltivare il proprio giardino personale, i propri interessi, le relazioni amicali, rappresenta una risorsa per la relazione stessa e si avranno molte più cose da condividere nel tempo passato insieme.

Se a Londra il fidanzato/a si lascia conquistare incondizionatamente dai soliti piatti gustosi ma poco salutari dei pub, una bella iniziativa sarebbe conoscere la vera gastronomia inglese che negli ultimi anni ha fatto passi da gigante. La vera cucina inglese la scoprite in famiglia.

La base dei prodotti tipici della cucina britannica sono sempre stati manzo, agnello, maiale, pollo e pesce, accompagnati in genere da patate e altre verdure, torte salate e ripiene come la Cornish pastry e gli arrosti per le cene. Buoni propositi a tutti !

Post Author: Cinzia Villa