Questa estate il gelato londinese ha un nuovo gusto tutto italiano: GROM

Conoscete la catena italiana di gelateria Grom? Se la vostra risposta è affermativa, sarete ben contenti di sapere che ha appena aperto un punto di vendita a Londra, a due passi da Piccadilly Circus. La catena, nata a Torino nel 2003, è diventata nel giro di pochi anni un fenomeno di grande successo. Creata da Guido […]

La FIAT 500 è la city car più amata dai londinesi

 

È lei, è la FIAT 500 la city car più amata dai londinesi: ce ne sono di più a Londra che in ogni altra città al di fuori dell’Italia, i numeri raccontano che il Regno Unito è il secondo mercato mondiale ed è sufficente uno sguardo attento al traffico per averne la conferma.

 

Un dato significativo a 2 mesi dalla presentazione della nuova 500 Collezione al Salone di Ginevra e al tour europeo partito da Milano e che ha fatto tappa il weekend scorso al London Motor Show per poi raggiungere Berlino, Madrid e Parigi.

Read more about La FIAT 500 è la city car più amata dai londinesi

E se i nuovi barbari non fossero alle porte di Roma?

 

“ Roma apre le porte ai nuovi barbari ” titola l’articolo del Financial Times il 14 maggio scorso, e il giornale inglese non poteva scegliere periodo migliore, o peggiore, per rendere ancora più torbide le acque politiche italiane.

 

Con il contratto per il governo del cambiamento non ancora reso pubblico alla data delle pubblicazione dell’articolo e lo stesso governo M5S e Lega in attesa del via libera del Presidente, e la presentazione alle Camere per ricevere la fiducia, l’ennesima presa di posizione negativa da parte della stampa estera appare piuttosto sospetta.

Read more about E se i nuovi barbari non fossero alle porte di Roma?

A che punto è la Brexit?

 

A che punto è la Brexit, neologismo capace di suscitare opposte reazioni ieri come oggi e nei tempi a venire? E quale sarà il futuro degli italiani che vivono e lavorano nel Regno Unito?

 

Oltre le voci preoccupate ed allarmiste, oltre le speranze di chi non vede l’ora di liberarsi dal giogo europeo, oltre le forti spinte mediatiche che continuano a mettere in ombra la decisione del popolo inglese di chiudere un capitolo della recente storia, oltre leggende e verità di comodo, rimane immutata ed incontrovertibile una data: 29 marzo 2019, e un orario: 23.00, e la volontà di Theresa May di ottemperare all’articolo 50 sul recesso volontario e unilaterale dall’UE.

Read more about A che punto è la Brexit?

Pizzerie londinesi sull’orlo di una crisi di nervi?

 

Le pizzerie di Londra sono sull’orlo di una crisi? Alcuni dati diffusi recentemente sembrano avvalorare questa tesi: sono state più di 100 le chiusure nell’arco di pochi mesi.

 

I numeri riportati dal Financial Times non possono che preoccupare gli imprenditori del settore e andare a creare un clima di allarme attorno ad uno dei settori a forte presenza italiana, pur se varie pizzerie e catene di italiano, ormai, hanno solo il nome e probabilmente nemmeno i prodotti utilizzati per la preparazione delle pizze.

Read more about Pizzerie londinesi sull’orlo di una crisi di nervi?

La fantastica maratona Londra 2018 e come accorciarla

 

Nel mezzo del cammin… della maratona di Londra 2018 un atleta italiano si perde nella selva oscura della metropoli e stabilisce un parziale degno del quattro volte medaglia d’oro alle olimpiadi Mo Farah.

 

È la disavventura capitata a Sabino Rinaldi, 59 anni di Bari, che ha accorciato di 16 km la sua maratona ed è balzato agli onori della cronaca inglese grazie all’articolo pubblicato sul Times del 6 maggio. Probabilmente è stata la giustificazione di Rinaldi “ Non avevo l’orologio. ” ad esporlo alla pubblica gogna mediatica, d’altronde come lui candidamente ha ammesso si era presentato alla corsa solo per divertimento!

Read more about La fantastica maratona Londra 2018 e come accorciarla

Elezioni locali UK, la non vittoria dei Lab

 

Le elezioni locali inglesi non hanno dato i responsi che molti analisti attendevano, ovvero il crollo dei Tories a favore dei Lab: Theresa May può proseguire nella direzione Brexit forte dello status quo determinato dalla tornata elettorale.

 

A Londra 29 borough su 32 sono rimasti infatti sotto lo stesso colore, solamente 2 sono stati perduti dai Tories a favore dei Lib – Dem: scongiurato anche il rischio di perdere Wandsworth, Chelsea, Kensington e Westminster, il Primo Ministro non può che esprimere soddisfazione per il risultato: “ Il segnale delle urne è un messaggio per il paese intero. ”

Read more about Elezioni locali UK, la non vittoria dei Lab

Da Ventimiglia a Londra a piedi: parte oggi la Marcia della solidarietà

 

 

È partita stamattina da Ventimiglia, paese ligure al confine tra Italia e Francia, la Marcia della solidarietà con destinazione Londra, un percorso di sensibilizzazione sul tema dell’accoglimento dei rifugiati e dei migranti : al via una sessantina di attivisti che riceveranno il cambio ad ogni tappa e potranno essere affiancati da chiunque desideri partecipare all’iniziativa.

 

L’arrivo nella capitale inglese è fissato per il 7 luglio: sono previste 60 tappe di lunghezza media all’incirca di 25 km per un totale di 1.400 km; i partecipanti verseranno un contributo di 1 euro per ogni km percorso più 10 euro al giorno destinati alle spese di alloggio e vitto. Incontri, dibattiti e raccolta fonti sono organizzati durante tutto il percorso.

Read more about Da Ventimiglia a Londra a piedi: parte oggi la Marcia della solidarietà

Influx, la sostenibile leggerezza di essere italiani a Londra

 

Sulla piattaforma Netflix debutta in streaming Influx, scritto, diretto e prodotto da Luca Vullo, un racconto corale di storie sogni e prospettive di chi ha scelto Londra come punto di ripartenza, dove ci si chiede chi sia il vero protagonista del documentario, Londra o gli italiani che ci vivono o che sono prossimi al trasferimento, le possibilità offerte dalla metropoli inglese o la capacità di adattamento ed integrazione dei nostri connazionali

 

Penso che il mix tra spirito londinese e italianità riuscirà a rendere l’ idea che vogliamo trasmettere. ” Luca Vullo.

Read more about Influx, la sostenibile leggerezza di essere italiani a Londra

Il voto del 3 maggio sarà l’ultimo per i cittadini italiani ed EU?

 

Il 3 maggio si vota per il rinnovo dei consigli comunali in varie città inglesi come Birmingham, Leeds, Manchester e Newcastel, una tornata elettorale particolarmente attesa soprattutto in una metropoli come Londra ancora alle prese con il dibattito post Brexit.

 

Un voto che interessa gli oltre 330.000 nostri concittadini residenti nella capitale – i dati non ufficiali indicano una cifra non lontana dal mezzo milione, di fatto la quinta città italiana – che come gli altri cittadini EU e del Commonwealth possono eleggere i rapprentanti dei 32 borough londinesi.

Read more about Il voto del 3 maggio sarà l’ultimo per i cittadini italiani ed EU?