Brexit

Brexit…updating

Con il mese di Settembre cominciano ad intravvedersi alcuni provvedimenti tra cui il documento “The Border, Immigration and Citizenship after the UK leaves the EU” con cui il governo britannico introduce le linee guida che regoleranno i flussi migratori dall’Unione Europea successivamente all’uscita del paese dall’UE.

Read more about Brexit…updating

brexit

Brexit, il governo britannico presenta il “Repeal Bill”: di cosa si tratta?

Nella giornata di giovedì 13 luglio, il governo britannico ha pubblicato il “Repeal Bill“, l’atto che comunica l’abrogazione ufficiale dall’adesione all’UE.

Read more about Brexit, il governo britannico presenta il “Repeal Bill”: di cosa si tratta?

brexit

Brexit: sale il numero dei suoi sostenitori

Il Referendum sulla Brexit, di poco meno di un anno fa, aveva spaccato in due l’opinione pubblica.

Gli inglesi avevano deciso di votare per l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea ma la decisione di abbandonare l’Europa aveva vinto poco più che per una manciata di voti. L’esito del Referendum infatti, come ormai ben noto a tutti, aveva dimostrato che il 52% dei votanti era favorevole alla Brexit, contro il 48% che si era espresso a favore di un Regno Unito legato alla Bandiera blu dell’Europa. Read more about Brexit: sale il numero dei suoi sostenitori

brexit

Merkel: “un Paese terzo non potrà beneficiare degli stessi diritti di un Paese membro”

La cancelliera Angela Merkel, parlando al Bundestag prima del vertice europeo che deve fissare le linee guida sulla Brexit, ha ribadito la posizione della Germania sulla tematica in questione. Read more about Merkel: “un Paese terzo non potrà beneficiare degli stessi diritti di un Paese membro”

brexit

Blair: “Potrei tornare in campo” contro la sciagura della Brexit

Il prossimo 8 Giugno la Gran Bretagna sarà ancora una volta chiamata a decidere le sorti del suo Paese.

Nonostante Theresa May avesse ripetutamente escluso un ritorno anticipato alle urne, il 18 Aprile, al termine della riunione del Consiglio dei ministri, si è inaspettatamente deciso di tornare ad elezione ed è già stata fissata la data: l’8 Giugno. Read more about Blair: “Potrei tornare in campo” contro la sciagura della Brexit

brexit

Brexit: il servizio di informazione sul tema offerto dall’Ambasciata d’Italia

Inutile negare che la Brexit getti dubbi e incertezze sulle vite di molti cittadini europei residenti nel Regno Unito.

Per quanto i diritti dei cittadini europei siano al primo posto delle trattative a Bruxelles, le proccupazioni restano molte.

Per questa ragione l’Ambasciata d’Italia , in collaborazione con i Consolati Generali di Londra ed Edimburgo, ha deciso di avviare un servizio di assistenza dedicato agli italiani sul tema. L’obiettivo è dare quante più risposte chiare e precise agli italiani residenti nel Regno Unito. Read more about Brexit: il servizio di informazione sul tema offerto dall’Ambasciata d’Italia

brexit

Brexit: il voto del Parlamento europeo sul negoziato

Il Parlamento europeo ha fissato le linee guida per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.

“Messaggio chiaro: l’interesse dei cittadini è la nostra prima priorità. Un’uscita ordinata e condotta in buona fede è nell’interesse sia dell’Unione europea sia della Gran Bretagna”. Con queste parole il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani commenta il voto sulla Brexit a Strasburgo. Read more about Brexit: il voto del Parlamento europeo sul negoziato

[GALLERY] Unite for Europe: Londra si tinge di blu e giallo

Il 25 marzo l’Europa ha compiuto 60anni.

Le piazze dei 28 paesi membri si sono tinte di blu e giallo, i colori della bandiera dell’Unione Europea. In uno di questi Stati però il clima era molto diverso. Non si è festeggiato il compleanno dell’Europa ma si manifestava, pacificamente, contro la scelta di un addio imminente. Read more about [GALLERY] Unite for Europe: Londra si tinge di blu e giallo

brexit

Brexit: un accordo da 50 miliardi di streline

Mentre l’Inghilterra piange ancora le vittime dell’attentato, la corsa alla Brexit continua inarrestabile.

La data ormai è stata fissata e l’Inghilterra non intende fare retromarcia. La May si prepara al momento tanto atteso dal referendum dello scorso giugno e oramai mancano pochissimi giorni. Si continuano infatti i lavori, dopo il passaggio parlamentare, per far partire il percorso di due anni di trattative, a seguito  dell’annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare il 29 marzo, quattro giorni dopo le celebrazioni per il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma. Read more about Brexit: un accordo da 50 miliardi di streline