In primavera la nuova Italia affronterà i Tre Leoni inglesi

In primavera la nuova Italia affronterà i Tre Leoni inglesi

 

A pochissimi giorni dalla mancata partecipazione dell’Italia ai prossimi Mondiali in Russia, è

ufficiale l’arrivo della Nazionale italiana a Londra. Le due Federazioni hanno infatti in

programma una sfida amichevole tra l’Inghilterra dei vari Kane, Deli Alli etc. e gli azzurri. In

panchina non ci sarà più l’allenatore Gian Piero Ventura che è stato esonerato poche ore fa

dopo la bruciante sconfitta rimediata nel doppio confronto con la Svezia.

Il match si giocherà il 27 marzo al Wembley Stadium ed anche se, con ogni probabilità,

l’annuncio della partita non fa ancora molto clamore dato che la delusione per i Mondiali è

troppo recente, tra qualche mese la situazione sarà sicuramente migliorata. La notizia è di

quelle che faranno senz’altro piacere alla numerosa comunità italiana nel Regno Unito. L’ultima

volta in cui Italia ed Inghilterra si sono trovate l’una di fronte all’altra è stata a Torino poco

più di due anni fa. Allora la sfida finì con un pareggio per 1-1 e sulla panchina degli italiani c’era

quell’Antonio Conte che ora allena e ottiene successi proprio nella Premier League inglese.

Contrariamente alla nostra la Nazionale inglese guidata da Gareth Southgate s’è qualificata

per il prossimo Campionato del Mondo che avrà inizio nel giugno 2018 e sta passando

attraverso un’ottima stagione visto il fiorire di giovani talenti. Il confronto tra i due campionati

nazionali dice molte cose al proposito anche dei risultati e del gioco che poi le squadre

nazionali riescono ad esprimere.

I costi del match variano abbastanza: si va dalle 70 alle 35 sterline, ma esistono prezzi speciali

per gli Under 16 accompagnati dagli adulti (10 sterline i primi e 20 i secondi) nel caso che

qualcuno stia pensando ad un regalo di Natale per tutta la famiglia. I biglietti sono in vendita

sul sito del glorioso stadio di Wembley

(http://www.wembleystadium.com/Events/2018/England-v-Italy/England-v-Italy).

Post Author: Lorenzo Mansutti