“Introducing Dante”, la conferenza che apre un ciclo futuro

“Introducing Dante”, la conferenza che apre un ciclo futuro

 

“Un poeta di vita, amore e luce”. E’ in questo senso che si parlerà di Dante Alighieri all’Istituto

italiano di Cultura, lunedì 23 ottobre, per introdurre un ciclo di incontri che partirà il prossimo

gennaio. La conferenza preparatoria, ad ingresso libero, inizierà alle 19 e continuerà fino alle

20.30.

In collaborazione con il Warburg Institute e l’University of London questo primo incontro

realizzerà un breve excursus sui temi che attraversano la vita e le opere del poeta e scrittore

fiorentino. Ne parleranno John Took, professore emerito di Studi danteschi dell’University

College London, ed Alessandro Scafi, lettore in Storia culturale del Medioevo e del

Rinascimento al Warburg Institute. Il primo sta lavorando ad una biografia di Dante (Princeton

University Press) ed ad un altro volume sullo scrittore (Bloomsbury Press), il secondo ha

all’attivo una pubblicazione sul rapporto tra Enea Silvio Piccolomini e Dante stesso. Al di là di

ogni giudizio assolutorio e non, la figura di Dante Alighieri sarà esaminata nel suo evolversi

durante il viaggio immaginario dall’Inferno al Purgatorio fino all’ascesa al Paradiso. Verranno

inoltre anticipati alcuni appuntamenti di gennaio: si indagherà sul Dante delle prime liriche

fino a quello della “Vita nova”, andando a toccare anche le opere filosofiche dell’autore per

ritornare poi alla “Divina Commedia”, il suo lavoro più famoso, ritenuto la maggiore

testimonianza dell’intero periodo medievale.

Tutt’oggi Dante ed il suo poema sono una presenza che non smette di far parlare di sé: tanti

aspetti dell’opera e molti argomenti affrontati nel corso della sua attività letteraria

riecheggiano nell’animo dell’uomo contemporaneo e nel suo mondo. Il Sommo poeta é

considerato anche il padre della lingua italiana: a lui si deve la nuova importanza che il

“volgare fiorentino” acquista rispetto alle altre varianti del volgare italiano del tempo. Una

serie di eventi complementare a questa si svolgerà anche al Warburg Institute dove sono in

programma letture del poema dell’Alighieri.

 

Post Author: Lorenzo Mansutti