Le infografiche del Politecnico milanese ricevono premi in Uk

Le infografiche del Politecnico milanese ricevono premi in Uk

 

Pochi giorni fa, a Londra, durante i premi “Kantar Information is Beautiful” è arrivato un

importante riconoscimento per il DensityDesign Research Lab del Politecnico di Milano. Il

laboratorio del Corso di laurea in Design della Comunicazione è stato insignito del titolo di

“Studio dell’Anno” pur essendo soltanto un laboratorio di ricerca. Gli studenti hanno

realizzato, infatti, dei progetti d’infografica considerati all’altezza di veri professionisti della

comunicazione.

Come riporta Corriere.it (http://www.corriere.it/cultura/17_novembre_29/kantarinformation-

is-beautiful-lettura-densitydesign-politecnico-milano-72558c18-d543-11e7-

85e2-6290f9ff2b20.shtml) “è un premio inaspettato”, ha affermato Michele Mauri, uno dei

docenti del corso come anche Paolo Ciuccarelli, che è anche il fondatore di DensityDesign

Research Lab. Serena Del Nero, Marco Mezzadra, Claudia Pazzaglia, Alessandro Riva e

Alessandro Zotta hanno elaborato una visualizzazione dati che è stata pubblicata l’anno

passato sulla rivista “la Lettura” per identificare i flussi più battuti dai ‘foreign fighters’ nel

tentativo di raggiungere le zone controllate dall’Isis. Beatrice Gobbo, Simone Costagliola,

Andrea Benedetti, Valeria Aufiero e Alessia Bissolotti hanno creato invece un sito per la

raccolta dei dati relativa al riscaldamento globale in modo da renderli poi disponibili ai

lettori. Paolo Ciuccarelli ha riconosciuto il merito dei suoi allievi facendo notare che gli

studenti del corso “pur non essendosi ancora affacciati al mondo del lavoro – ha detto -, hanno

realizzato progetti capaci non solo di competere con quelli dei professionisti ma di

rappresentare anche nuove frontiere”.

Naturalmente ci sono state altre menzioni speciali e medaglie individuali che sono state

assegnate ad altri partecipanti nel corso dei “Kantar Information is Beautiful”, nati appena

cinque anni fa grazie ad Aziz Cami e David McCandless, rispettivamente il direttore creativo

di Kantar ed un data journalist. Le categorie previste per chi ha concorso rientravano sotto

temi differenti: Arti, Intrattenimento e Cultura Pop; Politica e Attualità; Persone, Lingue e

Identità; Mappe e Ambiente; Solidarietà/Global; Scienza & Tecnologia; Giochi & Sport ed infine

Creatività.

Post Author: Lorenzo Mansutti