Mtv Ema 2017, il vincitore italiano è Ermal Meta

Mtv Ema 2017, il vincitore italiano è Ermal Meta

 

La SSE Arena di Wembley ha celebrato ieri gli Mtv Ema 2017. Accanto al glorioso stadio dove

il team della Nazionale di calcio gioca molti dei suoi match, cantanti e gruppi musicali da ogni

angolo del mondo hanno ricevuto numerosi premi. Tra gli U2 e Shawn Mendes, Taylor Swift ed

Eminem, un piccolo spazio è stato ritagliato anche per Ermal Meta, il cantante albaneseitaliano,

che si è aggiudicato il Best Italian Act.

Nato e cresciuto in Albania Ermal Meta è un cantautore e compositore naturalizzato italiano.

Da più di 20 anni nel nostro Paese è diventato molto famoso durante l’edizione del Festival di

Sanremo di quest’anno grazie alla canzone “Vietato morire”. Il brano si è piazzato terzo nella

classifica finale conquistando anche il Premio della Critica intitolato alla scomparsa Mia

Martini. Durante la serata di Londra il maggior numero dei premi sono però finiti nelle mani del

cantautore canadese Shawn Mendes (Best Song, Best Artist e Biggest Fan), mentre colei che

aveva ricevuto più nomination di tutti, l’americana Taylor Swift, non ha raggiunto alla fine

nessuno dei tre gradini più alti del podio. L’evento musicale ha visto passare sul palco dell’Arena

Liam Payne, Camila Cabelo, Demi Lovato, Stormzy, Rita Ora, Travis Scott, Clean Bandit,

Kesha, The Killers ed altri. Tra tutte queste esibizioni ha trovato anche spazio il concerto che il

gruppo irlandese di Bono Vox ha fatto il giorno precedente a Trafalgar Square nel centro della

capitale: un estratto è stato trasmesso durante la serata.

Ermal Meta si trovava in lizza con altri artisti italiani: Francesco Gabbani, Tiziano Ferro,

Thegiornalisti e Fabri Fibra. Gli Mtv Ema consegnano ogni anno un premio “locale” in base alla

nazionalità di provenienza. Altri vincitori che hanno preceduto Meta dal 1998 ad oggi sono

stati Elisa, Marco Mengoni, Modà, J-Ax, Subsonica, Negramaro ed anche Elio e le Storie Tese.

 

Post Author: Lorenzo Mansutti